Massimo Gurnari

< Tutti gli artisti

  • Massimo Gurnari, Annunciazione, tecnica mista su tela, dm.60 cm., 2010
  • Massimo Gurnari, L'occhio, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2010
  • Massimo Gurnari, Amore 8, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2015-2016
  • Massimo Gurnari, Amore 9, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2015-2016
  • Massimo Gurnari, Morte 6, tecnica mista su tela, 60x50 cm., 2015-2016
  • Massimo Gurnari, Apple is a religion, tecnica mista su tela, dm 60 cm.
  • Massimo Gurnari, I vizi capitali, tecnica mista su carta, 90x60 cm. cad.
  • Massimo Gurnari, Elvis Costello travestito, tecnica mista su tela, 90x80 cm.
  • Massimo Gurnari, untitled lei, olio su tela, 25,5x20,5 cm., 2011
  • Massimo Gurnari, untitled lui, olio su tela, 25,5x20,5 cm., 2011
  • Massimo Gurnari, untitled (luchadores), matita su carta, 54x36 cm., 2011
  • Massimo Gurnari, Skate/scarpe, materiali misti, 60 cm.
  • Massimo Gurnari, Vacanze al paese di mammà, tecnica mista su tela, 110x100 cm., 2008
  • Massimo Gurnari, Elvis Costello travestito, tecnica mista su tela, 90x80 cm.
  • Massimo Gurnari, Arnold teacher of my life, tecnica mista collage su cartone, 39x33 cm., 2008
  • Massimo Gurnari, The twins, tecnica mista collage su cartone, 39x33 cm., 2008
  • Massimo Gurnari, Annunciazione, tecnica mista su tela, dm.60 cm., 2010

    aggiunta

  • Massimo Gurnari, L'occhio, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2010

  • Massimo Gurnari, Amore 8, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2015-2016

  • Massimo Gurnari, Amore 9, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2015-2016

  • Massimo Gurnari, Morte 6, tecnica mista su tela, 60x50 cm., 2015-2016

  • Massimo Gurnari, Apple is a religion, tecnica mista su tela, dm 60 cm.

  • Massimo Gurnari, I vizi capitali, tecnica mista su carta, 90x60 cm. cad.

  • Massimo Gurnari, Elvis Costello travestito, tecnica mista su tela, 90x80 cm.

  • Massimo Gurnari, untitled lei, olio su tela, 25,5x20,5 cm., 2011

  • Massimo Gurnari, untitled lui, olio su tela, 25,5x20,5 cm., 2011

  • Massimo Gurnari, untitled (luchadores), matita su carta, 54x36 cm., 2011

  • Massimo Gurnari, Skate/scarpe, materiali misti, 60 cm.

  • Massimo Gurnari, Vacanze al paese di mammà, tecnica mista su tela, 110x100 cm., 2008

  • Massimo Gurnari, Elvis Costello travestito, tecnica mista su tela, 90x80 cm.

  • Massimo Gurnari, Arnold teacher of my life, tecnica mista collage su cartone, 39x33 cm., 2008

  • Massimo Gurnari, The twins, tecnica mista collage su cartone, 39x33 cm., 2008

  • Massimo Gurnari, Annunciazione, tecnica mista su tela, dm.60 cm., 2010
  • Massimo Gurnari, L'occhio, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2010
  • Massimo Gurnari, Amore 8, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2015-2016
  • Massimo Gurnari, Amore 9, tecnica mista su tela, 50x50 cm., 2015-2016
  • Massimo Gurnari, Morte 6, tecnica mista su tela, 60x50 cm., 2015-2016
  • Massimo Gurnari, Apple is a religion, tecnica mista su tela, dm 60 cm.
  • Massimo Gurnari, I vizi capitali, tecnica mista su carta, 90x60 cm. cad.
  • Massimo Gurnari, Elvis Costello travestito, tecnica mista su tela, 90x80 cm.
  • Massimo Gurnari, untitled lei, olio su tela, 25,5x20,5 cm., 2011
  • Massimo Gurnari, untitled lui, olio su tela, 25,5x20,5 cm., 2011
  • Massimo Gurnari, untitled (luchadores), matita su carta, 54x36 cm., 2011
  • Massimo Gurnari, Skate/scarpe, materiali misti, 60 cm.
  • Massimo Gurnari, Vacanze al paese di mammà, tecnica mista su tela, 110x100 cm., 2008
  • Massimo Gurnari, Elvis Costello travestito, tecnica mista su tela, 90x80 cm.
  • Massimo Gurnari, Arnold teacher of my life, tecnica mista collage su cartone, 39x33 cm., 2008
  • Massimo Gurnari, The twins, tecnica mista collage su cartone, 39x33 cm., 2008

Nasce a Milano nel 1981. Frequenta gli istituti d’arte che abbandona poi per un percorso di strada, formandosi nei collettivi di Street Art, inserendosi poi nel panorama della nuova figurazione italiana nel Gruppo Italian Newbrow, passando attraverso gli studi di tatuaggio, il mondo della musica, del rap italiano in particolare. Ha quindi sviluppato una serie di interessi che vengono incarnati dall’iconografia che popola e guida il suo immaginario.

Il tatuaggio classico, l’immagine propria degli anni ’50, fino a quella degli anni ’70 rendono le sue opere “popolari”, immediatamente riconoscibili anche nel caos di figure che le animano. Allo spettatore viene offerto un insieme infinito e affastellato di immagini, che permettono l’instaurarsi di un rapporto privilegiato con uno o più elementi dell’opera , così da creare una vera e propria memoria condivisa. Massimo Gurnari segue gli umori della gente e li trasforma, accostandoli alla sua inesauribile riserva di immagini.

Il lavoro artistico di Massimo Gurnari è tradizione e contemporaneità, difetto e celebrazione, e come tale, si impone come strettamente attuale, nonostante affondi le sue radici nel passato storico e iconografico. Afferma la costante presenza di icone e pensieri condivisi, li fa suoi e li interpreta, attraverso media differenti, ma “comuni” ad una intera generazione. La sua ricerca è costante e tenace, e si muove dalla carta, alla tela, alla pelle, esaltando le doti comunicative dell’immagine e di chi la divulga, con ogni mezzo.

Mostre